×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 419

Fiere

Fiere (103)

Automotoracing: a Torino festa su due e quattro ruote

autoraPuntuale come ogni anno, torna a Torino Automotoracing, la manifestazione motoristica giunta alla sua trentacinquesima edizione che si terrà al Lingotto Fiere di Torino dal 3 al 5 febbraio. E come da tradizione, la kermesse a quattro e due ruote si prepara ad accogliere appassionati e curiosi che potranno ammirare le più belle auto e moto di sempre.

A ROMA, ESTETICA INTERNATIONAL

roma-international-estetica-2013-si-sol-002La Fiera di Roma apre le porte dal 4 al 6 febbraio 2017 alla decima edizione del Roma International Estetica: tre giorni dedicati alla bellezza del corpo e della mente. Per festeggiare i dieci anni, la manifestazione si presenta rinnovata e ampliata nell’offerta con dimostrazioni, spettacoli, sfilate, eventi a tema, workshop, convegni, tavole rotonde per chi con la bellezza ci lavora e per chi la bellezza la ama. Più di 100 gli espositori nazionali e internazionali presenti, 20.000 i visitatori specializzati previsti per questa edizione e tante anticipazioni provenienti dal mondo dell’estetica.

AL VIA ELETTROEXPO, A VERONAFIERE TUTTO IL MONDO DELL'ELETTRONICA, INFORMATICA, RADIANTISMO E MAKER

ELETTROEXPO Ennevi-VAL 2081Verona– Un intero weekend rivolto agli appassionati di elettronica: sabato 4 e domenica 5 febbraio, alla Fiera di Verona, torna Elettroexpo, manifestazione dedicata ai settori dell’informatica, elettronica, componentistica, radiocomunicazioni e pubblicazioni tecniche (www.elettroexpo.it). La rassegna, alla sua 56^ edizione, per la prima volta si svolge in anticipo rispetto a Model Expo Italy che invece è in calendario dall’11 al 12 marzo prossimi. Il secondo appuntamento annuale di Elettroexpo si svolgerà poi regolarmente dal 25 al 26 novembre.

MILANO UNICA APRE LA 24^ EDIZIONE CON GLI OCCHI PUNTATI SUL FUTURO

010 exibithion ph erdnaMilano. A Presentare la 24^ edizione di Milano Unica sono intervenuti: Ercole Botto Poala, Presidente Milano Unica, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Claudio Marenzi, Presidente Sistema Moda Italia, Ivan Scalfarotto, Sottosegretario allo Sviluppo Economico. Aperta al mondo, rivolta all’alto di gamma, focalizzata sul fashion, interessata ai giovani, rivolta al futuro, più tecnologica e moderna, più intrinsecamente globale la 24^ edizione di Milano Unica, la prima a seguire il New Beginning di Settembre 2016, si svolge nei padiglioni di Fieramilano Rho con un layout completamente rinnovato in base all’esperienza acquisita nel nuovo polo espositivo.

AutoServiceTec 2016, 1° Salone delle Attrezzature per Autofficine, Ricambi e Servizi

miss autoservicetec LA FIERA DELLE OPPORTUNITA' E DEL BUSINESS.

Il Salone di Catania, si propone come grande opportunità per lo sviluppo imprenditoriale della Sicilia, del Sud dell' Italia e perché no del Mediterraneo; in un momento economico storico di grande difficoltà dice Enzo Messineo, già, promotore di questa prima edizione di www.autoservicetec.it

Oltre ai saloni nazionali e internazionali grande importanza assume oggi un salone regionale, come quello di Catania, indirizzato a visitatori di aree geografiche ristrette e quindi facilmente raggiungibile senza eccessivi costi di trasferta.

L'obiettivo degli organizzatori è quello di creare una vetrina punto d'incontro ideale per mettere in contatto immediato numerose realtà imprenditoriali espositrici e visitatori specializzati del settore.

ESPOSITORI: Costruttori, Rappresentanti ufficiali autorizzati Attrezzature per Autofficine, Ricambi e Servizi. Rigeneratori, Distributori.....

VISITATORI: Ingresso Gratuito Riservato agli operatori del settore, su invito personalizzato rivolto alle seguenti categorie professionali: Concessionarie Auto/Moto, Officine, Carrozzerie, Centri specializzati di manutenzione ai mezzi di trasporto, e di pneumatici, Elettrauto, Gommisti, Installatori, Rappresentanze Import/Export, Rettificatori, Rigeneratori, Ricostruttori di motori e parts, Stazioni di servizio, Ricambisti.....

LOGO Block

AD ETNAFIERE, DAL 13 AL 15 MAGGIO, ARRIVA IL SALONE MEDITERRANEO SU ALIMENTAZIONE, SALUTE, AMBIENTE, TURISMO E TEMPO LIBERO IN CHIAVE GREEN

BROCHURE-CAMBIOVITA PAG-SINGOLE 2016-01-940x300 Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle ed essere felici. Perché dovremmo cambiare vita? Cosa intendiamo per cambiamento? E’ su queste basi che nasce CamBIOvita Expo! Scopriamo come, l’evento firmato Etnafiere, può darci soluzioni e risposte per mangiare meglio, curarsi meglio, abitare meglio, viaggiare meglio, vivere meglio e consapevolmente. Tutto questo è CamBIOvita Expo, dal 13 al 15 maggio ad Etnafiere, Centro fieristico Etnapolis, il salone più grande del Sud Italia del sano vivere. Per riscoprire il piacere di prendersi cura di sé stessi, per vivere una vita piena, sana, informata, fatta di scelte consapevoli, con uno sguardo a ciò che di buono ci giunge dalle antiche tradizioni del passato ma protesi verso un futuro che sta prendendo sempre più una direzione “green”. Spesso ci si lascia fagocitare dallo stress di questa società, ci si “imbruttisce” in tutti in sensi non pensando al bene dell’ambiente nel quale viviamo né ai bisogni più urgenti della nostra sfera psicofisica. “Io cambio vita, e tu?” Non a caso è lo slogan di CamBIOVita, organizzata dalla Expo di Barbara Mirabella, in collaborazione con Compagnia delle Opere Sicilia Orientale con la fattiva partecipazione dell’Associazione provinciale Cuochi Etnei, con il patrocinio di: Associazione italiana Celiachia, Federazione italiana Cuochi, Unione regionale Cuochi siciliani, Camera di Commercio Catania.

Al CamBIOvita Expo – dichiara Barbara Mirabella di Expo – si presenterà tutto ciò che il mercato ha oggi da offrire a proposito di prodotti deliziosi, innovativi e fonte di ispirazione, scambiando opinioni e visioni sul biologico del futuro. I visitatori troveranno il bio di oggi agli stand e, del bio del domani, invece, si discuterà soprattutto nell’ambito dei meeting e forum organizzati dai produttori e dalle Associazioni di Categoria”. “Noi siamo convinti che il network sia una risposta concreta per le imprese – sostiene Cristina Scuderi, direttore di Cdo. A CamBIOvitaExpo, ad Etnafiere si potranno conoscere nuove realtà, aggiornarsi su temi quali la  sana alimentazione, la bioedilizia e la sostenibilità energetica, godere di una platea trasversale di comparti merceologici con i quali stringere relazioni di business”.

Una panoramica delle tendenze attuali ma anche luogo di ispirazione per capire i nuovi significati, percorsi e dimensioni del vivere green. Connessioni e possibilità di business, incontri tra operatori del settore con investitori e buyers. Un’opportunità per stimolare il consumatore finale sul senso delle scelte consapevoli. L’Alimentazione, la Salute, l’Ambiente, il Turismo e il tempo libero, saranno queste le tematiche sulle quali sarà costruita la “tre giorni” di grandi eventi, concorsi, corsi, rassegne, ospiti specializzati, degustazioni, workshop mirati ad incontri B2B fra aziende espositrici e buyer, operatori del comparto e il pubblico. Si punterà sulla centralità della persona, nella sua ricerca di un benessere che è essenzialmente equilibrio tra ritmi della vita moderna e i tempi della natura. :decisioni e riflessioni sul rapporto uomo/ambiente dove la bioarchitettura, altro caposaldo di CamBIOVita Expo, diventa una delle chiavi per un futuro migliore. Presente anche l’area dedicata al Turismo e al Tempo libero il cui scopo è la scoperta del territorio e la valorizzazione dello stesso, viaggiando in modo eco-compatibile alla ricerca di uno stabile equilibrio tra cultura, sport, salute ed ambiente.

Ci sarà anche un’Area Bio -Vegan e intolleranze alimentari, Area Green “Baby & Family” e anche i punti di ristoro saranno strettamente vegetariani, vegani, tipici, biologici. Finalmente in Sicilia arriva CamBIOVita Expo, una full immersion nel mondo del naturale dove informarsi, abitare, mangiare, viaggiare, vivere, curarsi meglio per “cambiare vita” davvero.

4^ Edizione Creatività Artigiana a Palazzo

10“Creatività Artigiana a Palazzo” è un evento creato e che si sta sviluppando man mano negli anni per valorizzare e promuovere la creatività e qualità artigiana italiana ad italiani e stranieri, nel centro di Milano. Nel prestigioso ed elegante contesto ottocentesco di Palazzo Giureconsulti, sede storica della manifestazione, situato nel cuore culturale, economico e dello shopping della città di Milano, il 7 e 8 maggio, la manifestazione “Creatività Artigiana a Palazzo” accoglierà le originali produzioni di numerosi ed interessanti artigiani artisti, provenienti da numerose Regioni Italiane. Creatività Artigiana a Palazzo, mostra promossa da Associazione Iperbole con il supporto organizzativo di Eventi doc di Myriam Vallegra, è Patrocinata da Regione Lombardia e Comune di Milano.

La mostra “Creatività Artigiana a Palazzo” presenta collezioni moda ed accessori, nuove ed originali linee di tendenza di gioielleria e bijoux dai materiali più classici come perle e metalli preziosi a quelli più inusuali come ceramica e sabbia, particolari, eleganti e raffinati complementi per la casa e la tavola ed anche oggetti per il regalo di alto artigianato artistico da proporre a tutti i visitatori italiani e stranieri che verranno a visitarla.

http://www.creativitaartigiana.it

LA PRIMA FIERA MONDIALE SUI CARBURANTI ALTERNATIVI A BOLOGNA

Alternative20Fuels202016L’Italia ospiterà la prima fiera mondiale sui carburanti alternativi. Il grande evento “Alternative Fuels Conferences & World Fair 2016” si svolgerà infatti dal 25 al 28 maggio prossimi presso BolognaFiere e vedrà la presenza dei maggiori esperti e delle aziende più importanti a livello planetario nel settore dei combustibili alternativi agli idrocarburi. In particolare, sarà presentato lo stato dell’arte delle tecnologie relative all’impiego per i trasporti e anche per altre applicazioni di motori a metano (compresso, liquido, biogas e dual-fuel), gpl, elettrico e idrogeno.

Questa manifestazione, organizzata dalla società AltFuels Communication Group, segue il successo della fiera internazionale “NGV Bologna 2012” dedicata all’impiego del gas naturale per l’autotrazione. “L’Italia rappresenta di gran lunga il più ampio mercato dei carburanti alternativi in Europa”, sottolinea Claudio Kohan, organizzatore della fiera, “un settore che interessa il 7,8% dei totale dei veicoli italiani in circolazione e ben il 14,5% dei nuovi veicoli immatricolati nel 2014 nel nostro Paese. L’Italia è insomma la mecca mondiale degli alternative fuels, anche alla luce di ben 80 anni di esperienza nel settore del trasporto a gas metano. La prossima fiera a Bologna offrirà dunque un’eccezionale opportunità di saperne di più sui progressi nel settore dei vari combustibili alternativi e delle nuove tecnologie sostenibili per il settore della mobilità”. La fiera “Alternative Fuels 2016” si svilupperà su un’area espositiva di circa 3mila mq, che ospiterà 50 espositori provenienti da 13 Paesi: Italia, Argentina, Brasile, Canada, Nuova Zelanda, Cina, Russia, Turchia, Polonia, Germania, Francia, Spagna, Svizzera. Da oltre 40 Paesi giungeranno invece i visitatori, tra cui Stati Uniti, Giappone, Corea del Sud, Sud Africa, Egitto, Israele, Iran, Pakistan e tutte le Nazioni europee.

Parallelamente, si svolgerà un articolato programma di seminari e workshop di altissimo livello su ogni singolo carburante alternativo e sulle relative tecnologie. Per la prima volta, la manifestazione ha ricevuto il patrocinio di tutte le Associazioni più importanti nel settore degli alternative fuels in ambito nazionale, europeo e mondiale: NGV Italy, NGVA Europe, NGV Global, Anigas, Assogasliquidi, Anfia, Assogasmetano, Consorzio Italiano Biogas, eAmbiente, Biosai, European Biogas Association, Federmetano, Anvel, AEGPL Europe, World LPG Association, Mobilitah2.it. L’ingresso alla fiera è gratuito. Ulteriori informazioni su www.altfuels2016.com.

FRANCHISING&RETAIL EXPO

2333Si è conclusa ieri,la prima edizione di Franchising&Retail Expo, la fiera del franchising e retail, organizzata in collaborazione con Assofranchising, l’Associazione Italiana del Franchising. Franchising&Retail Expo segna il ritorno in fiera, dopo anni di assenza, dei grandi marchi del franchising e del retail italiano ed estero che hanno scelto di essere presenti ad una manifestazione dal profilo estremamente elevato e dall’impronta internazionale. Con Franchising&Retail Expo BolognaFiere ed Assofranchising hanno lanciato un nuovo evento nel mondo del franchising, pensato tanto per coloro che muovono i primi passi nel mondo del franchising, alla ricerca di informazioni e di proposte di affiliazione affidabili per un futuro imprenditoriale stabile e gratificante, quanto per gli esperti del settore che finalmente ritrovano nel mercato italiano un’iniziativa all’altezza degli standard internazionali.

A dare il via alla manifestazione, dopo la cerimonia del taglio del nastro, con la partecipazione del Presidente di BolognaFiere Franco Boni e del Capo Ufficio Internazionalizzazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Nicola Lener, il convegno di apertura dal titolo “Il contributo dei sistemi a rete al successo della moderna distribuzione”. Tra i relatori intervenuti lo stesso Nicola Lener, Capo Ufficio Internazionalizzazione del MAECI, Italo Bussoli, Presidente di Assofranchising, Donatella Prampolini, Vice Presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia, Enrico Postacchini, Presidente di ASCOM Bologna, Andrea Petronio, Partner di Bain&Company Italia, Alex Storey, Capo delle Partnership di Google nel settore Franchising in Europa, Medio Oriente e Africa. A moderare il convegno Armando Garosci di Largo consumo. Durante il convegno, sono stati resi noti i nuovi dati di settore del Rapporto Assofranchising Italia 2015.

I lavori sono iniziati il 27 aprile al Royal Hotel Carlton, dove alloggiano i delegati, e proseguono in fiera. Le Delegazioni Estere, inoltre, sono a disposizione presso l’Area Internazionale stand D34. “Questa manifestazione è un segnale importate” secondo Franco Boni, Presidente di BolognaFiere. “Crediamo molto in questa fiera, che si occupa di un settore che si sviluppa nonostante la crisi. C'è una forte presenza straniera, e speriamo in una nuova effervescenza nel settore". Per il presidente di Assofranchising, Italo Bussoli, la fiera è il luogo “in cui imprese, professionisti ed aspiranti affiliati troveranno stimoli, novità e tante informazioni per il business grazie all'attenta selezione degli espositori”. Secondo il Rapporto Assofranchising Italia 2015 a cura di Assofranchising in collaborazione con l’Osservatorio Permanente sul Franchising, il giro d’affari del settore si attesta a 23,3 miliardi di euro (ca. 1% PIL italiano), tornando quasi ai livelli del 2013, e le insegne in franchising attive in Italia sono circa 950 e in costante crescita. I punti vendita in franchising sono oltre 50.000, in crescita rispetto al 2014 dello 0,8%. Rimane stabile la dimensione media per numero di PVF delle circa 950 insegne attive, ovvero 53 PVF per ciascuna rete. Gli addetti occupati sono quasi 190.000 e tornano a crescere dopo la lieve flessione del 2014.

Stabile la media degli occupati per singolo punto vendita (compreso il franchisee), ovvero 3-4 addetti. Le media comprende anche gli addetti della GDO. In forte crescita il numero di insegne italiane che esportano il proprio format all’estero, per un totale di 164 insegne con almeno 3 punti vendita attivi fuori dall’Italia e un aumento del 4,5%, mentre ancora più consistente è il numero di punti vendita in franchising all’estero delle insegne italiane, che segna un aumento dell’11%. Dati che dimostrano la vitalità del settore franchising sia in Italia che all’estero.

36 esima edizione di Tirreno C.T.

GelatoCarrara Fiere è pronta per ospitare la 36 esima edizione di Tirreno C.T., la fiera promossa da Tirreno Trade e dedicata alle ultime novità nel settore delle forniture per alberghi, ristoranti, bar, pasticcerie, gelaterie e in generale strutture ricettive. Dal 28 febbraio 2016 al 2 marzo Tirreno C.T. attirerà nei padiglioni della fiera gli oltre 50mila operatori del settore qualificati provenienti da tutta Italia che avranno l’opportunità di incontrare oltre 345 espositori in rappresentanza di oltre 600 marchi commerciali nei circa 30mila metri quadrati dello spazio fieristico. «Un appuntamento ormai sempre più di riferimento per gli operatori del Centro Italia, ma ormai non solo – spiega Paolo Caldana, organizzatore della fiera – e anche per questa edizione i dati di partecipazione sono entusiasmanti e confermano ancora una volta che questa fiera viene apprezzata e ha un valore economico importante». Innovazione e confronto, come detto, grazie ai molti appuntamenti in programma, sono gli elementi che hanno permesso a questa fiera di crescere di anno in anno diventando un appuntamento in cui concludere affari. Saranno presenti a Tirreno C.T. le aziende leader dei vari settori. Sono proprio loro che ogni anno scelgono questo appuntamento come vetrina per le ultime novità da presentare.

Dalla tecnologia delle aziende costruttrici di macchinari per ristorazione, caffetteria e produzione di alimenti, a quelle per le forniture di arredi e complementi per le attività di ricezione. Insomma un vero e proprio momento per scoprire in anteprima il meglio dall’Italia e dal mondo vista la forte presenza di espositori stranieri che ancora una volta hanno scelto questo appuntamento come uno dei più attesi nel nostro Paese. Dal pane alla pizza, dai prodotti lavorati e semilavorati per la cucina alle forniture alberghiere, passando per la gelateria e la pasticceria. Un’intera area dedicata al caffè e alle innovazioni del settore grandi impianti. Inoltre ampio spazio alle aziende dell’agroalimentare. Per questo ogni anno Tirreno CT si riconferma un format fieristico unico nel suo genere in grado di catalizzare innovazioni, soluzioni e tendenze per tutto il mondo della ristorazione e dell’ospitalità a 360 gradi. L’incontro qualificato tra domanda e offerta di questo settore è come al solito alla base di Tirreno C.T. Uno scambio commerciale che risponde a un giro di affari di notevole impatto sull’economia dell’intero Paese. Tirreno C.T. è anche riferimento per il mercato del sud Italia, dal momento che si qualifica come unico appuntamento del settore dell’Italia centrale. Tirreno C.T. non è solo esposizione, ma anche un confronto tra gli operatori del settore grazie ai tanti eventi collaterali che ogni anno arricchiscono un programma denso di convegni, seminari e workshop. A fare da animatori delle giornate di fiera le tante associazioni di categoria che si ritrovano a Carrara Fiere per fare il punto della situazione. Dai Barman ai Gelatieri, passando per i Maitres, Panificatori, Pasticceri, Pizzaioli, Sommelier e Cuochi.

Sono solo alcune delle categorie professionali attive in fiera con convegni, dimostrazioni e concorsi. Ampia rappresentanza in fiera per il Made in Italy agroalimentare, con le principali associazioni del settore del wine e food per presentare le loro eccellenze territoriali in abbinamento alla tecnologia che distingue l’Italia nel mondo. Inoltre sarà Tirreno C.T. la sede di importanti competizioni a livello internazionale che vedranno coinvolti i più importanti professionisti dei vari settori. Per il 2016 già confermate le nuove edizioni dei Nazionali e Internazionali di promossi dalla Federazione italiana pasticceri (Fip) che richiameranno a Carrara centinaia di pasticceri da tutto il mondo per confrontarsi sulle ultime novità. Il settore della ristorazione e dei bar in Italia rappresenta numeri importanti con circa 160 mila ristoranti e oltre 140 mila tra bar e pubblici esercizi per un milione di posti di lavoro in tutto per un giro d’affari medio annuo di circa 28miliardi di euro. Per quanto riguarda il fatturato medio si preannuncia per il primo trimestre del 2016 un recupero rispetto allo stesso periodo dell’anno passato. Solo in Toscana, regione che ospita la fiera, sono presenti 11.600 ristoranti (il 7,3% del totale in Italia), 8.541 bar (il 6% del nazionale) e circa 16mila pubblici esercizi (il 7%). Tirreno C.T. è organizzata da TirrenoTrade Srl con la collaborazione di enti regionali, provinciali e associazioni di categoria, tra cui, storico partner, la Federazione Italiana Cuochi. Importante la stretta collaborazione con la Camera di Commercio di Massa Carrara. Per informazioni sulla fiera e per poter partecipare come espositori o visitatori www.tirrenoct.it

Sottoscrivi questo feed RSS
Bingo sites http://gbetting.co.uk/bingo with sign up bonuses